Le molte facce della presenza straniera in Italia
“Universale Paperbacks”. Il MulinoRapporto sulla popolazione 2017

Quello dell’immigrazione straniera è un tema che, da alcuni anni a questa parte, oltre a catalizzare l’attenzione mediatica e scompigliare le agende politiche scardina, nella percezione, le strutture sociali e mette a dura prova le istituzioni democratiche.
Al di là delle emergenze recenti, si tratta di un fenomeno le cui origini risalgono a circa quaranta anni fa e proprio i demografi italiani furono tra i primi a segnalarne l’importanza e analizzarne cause, caratteristiche e conseguenze.
Questo Rapporto consente di seguire la decennale evoluzione dell’immigrazione e della presenza straniera in Italia, con attenzione alle specificità dei diversi contesti territoriali.
Sulla base di una documentazione statistica si analizzano le origini e le caratteristiche degli stranieri, i loro comportamenti demografici, l’inserimento nel mercato del lavoro, i percorsi e le condizioni di integrazione.
Tra le questioni affrontate si segnalano quelle, rilevantissime, dei profughi, della cittadinanza e delle seconde generazioni.

Il volume (Rapporto sulla popolazione 2017. Le molte facce della presenza straniera in Italia) promosso dal Consiglio Scientifico dell’Associazione Italiana per gli Studi di Popolazione della Società Italiana di Statistica, è curato da Salvatore Strozza e da Gustavo De Santis.